• x
Sconto:
Spedizione:
Pagamento:
IVA:
Il tuo carrello è vuoto.
Croce di Sant' Andrea nel Bdsm Consigli

Torna alla
galleria articoli

La Croce di Sant’ Andrea - BDSM

lunedì 23 luglio 2018 di
Fabian

Legata come la bionda di King Kong. In attesa del suo mostruoso “salvatore”. Il Bondage è anche questo.

 

PREMESSA SUL BONDAGE E BDSM

I giochi di Bondage o in generale di Bdsm vanno fatti esclusivamente tra persone adulte e consenzienti. Chiunque sia nel ruolo di Master o Mistress deve avere la massima cura del proprio slave. Lo slave deve avere sempre un modo per liberarsi se legato e di interrompere il gioco usando una parola oppure un gesto concordato. Il Master è tenuto ad interrompere immediatamente i giochi se del caso.
 

CHE COSA E’ UNA CROCE DI SANT’ ANDREA?

Chi pratica Bdsm, conosce quasi sicuramente questo strumento di piacevole tortura, che consente di legare la propria vittima o schiava, in piedi con le braccia in alto e le gambe leggermente divaricate.
Chi non ha mai visto una Croce di Sant’ Andrea, può immaginare la posizione assunta della vittima un po’ come la bionda fanciulla legata e sacrificata in dono a King Kong dagli aborigeni nell’omonimo film.
Anche il finale è un po’ quello, poiché un bravo Master, dovrebbe essere in grado di farla innamorare la sua vittima alla fine; proprio come la fanciulla si innamora della grande scimmia. Ma questa è un’altra faccenda…

Croce di Sant' Andrea per Bdsm

Premesso che la posizione si può facilmente realizzare anche sul letto o a terra, la croce ha però un altro sapore. Qualcosa di arcaico, di medievale se vogliamo. Qualcosa che ricorda pensieri vetusti immaginari. Inoltre la croce costringe la vittima in piedi o in alcuni casi, al massimo, leggermente inclinata.
E’ uno strumento davvero elegante e molto attraente sia per il Master che la userà attivamente, sia per la Slave che la subirà.

QUANDO SI USA LA CROCE DI SANT’ ANDREA NEL BDSM?

La croce di Sant’ Andrea nel Bdsm, si può usare in diverse occasioni o per diversi scopi. Può essere uno strumento punitivo, oppure un accessorio di gioco utile esclusivamente per bloccare la vittima, senza intenzione di procurarle dolore ma bensì, poter usare semplicemente il suo corpo rendendolo indifeso. Un po’ come per tutte le pratiche Bondage.

La vittima da “punire” può avere entrambe i polsi e le caviglie legate, o solo parte di esse. Può essere legata di spalle alla Croce oppure di fronte, in base all’uso che il Master vorrà farne.

La vittima legata e magari bendata, perderà molto il senso dello spazio. Questo però, amplificherà tutte le sue altre percezioni, specialmente il suo udito. Quindi giocate molto con il suono.
Può essere una parola sussurrata, un semplice respiro, una musica che ricorda qualcosa. Ma potreste perfino fingere che nella stanza sia presente una terza persona… Insomma con la vittima alla Croce avrete davvero molto potere su di lei. Abbiatene cura.

LA MIA ESPERIENZA BDSM CON LA CROCE S. ANDREA

Ho usato molte volte la Croce di S. Andrea come Master. E’ uno strumento che mi affascina molto e devo dire di essere fortunato perché affascina molto anche la mia slave.

Legatura nella croce di sant' Andrea E' una Esperienza davvero coinvolgente per entrambe, che può portare l'adrenalina a livelli altissimi. Usata con fantasia e la solita sicurezza, porterà appagamento ad entrambe. La prima volta che ho legato la mia partner alla Croce l'ho fatto solo per bloccarla, senza nessuno scopo punitivo. Altre volte l'ho usata per la fustigazione, ma questa ve la racconterò in un altro racconto di Bdsm .
L'ho legata con il viso rivolto verso la Croce in modo che avessi le sue spalle e soprattutto i suoi glutei a mia disposizione. Le ho messo una benda per gli occhi tipo questa che vedi nell'immagine.
Benda per gli occhi nel Bondage
Ho lasciato che un pò della cera delle candele che avevo acceso intorno per profumare l'ambiente, le colassero addosso. Io uso candele che si sciolgono a bassa temperatura e non provocano ustioni ma danno comunque quella sensazione alla vittima. Se hai curiosità, le puoi vedere qui le candele .
Dopo averla gentilmente torturata, l' ho accarezzata e baciata per un tempo interminabile, prima di liberarla. 

 

COME PROCURARSI UNA CROCE DI SANT’ ANDREA?

Se non siete in grado di costruirne una vi consiglio di non improvvisare. Ricordate che gli strumenti di gioco devono essere robusti e soprattutto sicuri. Quindi contattate un bravo falegname piuttosto.
Oggi si trovano in commercio Croci di Sant’ Andrea davvero ben costruite in legno che si possono montare facilmente anche in casa per i giochi in camera da letto o, per i più audaci, in salotto!

Dettaglio Croce di S. Andrea in Vendita

Quindi è giunto davvero il momento di togliere qualche mobile di casa (davvero inutile e magari di dubbio gusto) per procurarsi e lasciare posto a qualcosa che servirà sicuramente a rendere migliore la vostra coppia. Usatela anche alternativamente se piace ad entrambe. Vi affezionerete !
Questa è la Croce di Sant' Andrea in vendita su Sexyfollie, che vedete nelle immagini.

Abbraccio
Fabian

Hai bisogno di aiuto?

Il nostro servizio di assistenza clienti è disponibile
dal lunedì al venerdi 08.30 - 12.30 e 14.30 - 17.30